Friday, May 6, 2011

Un saluto al Professore!

Sembra ieri ed invece è già passato un ventennio da quando il Professore, Guido Martina ci ha lasciati, lasciando un grande vuoto nel Fumetto Italiano Disney e non.

Nato nel febbraio del 1906 a Carmagnola (Torino), Guido Martina si laurea in lettere e filosofia a Torino, città nella quale si era trasferito con la famiglia all'età di sedici anni.

Martina è considerato il Padre del Topolino Italiano, per il quale sceneggiò a partire dal 1948 (Topolino e il Cobra Bianco) al 1991 (anno della sua scomparsa) alcune delle migliori storie Disney di sempre, inventando personaggi storici come Paperinik e Paperinika, Topolino Kid e Pippo-Sei-Colpi.

Sempre al limite del "politically correct", Guido Martina fece parte di storici duetti con autori del calibro di Angelo Bioletto, Giuseppe Perego, Romano Scarpa, Pier Lorenzo DeVita, Giulio Chierchini, Giovan Battista Carpi, Massimo DeVita, Giorgio Cavazzano, solo per citarne alcuni.

Sue sono le più famose saghe Disney come "Storia e Gloria della Dinastia dei Paperi" ed alcune Grandi Parodie, come, ad esempio, "L'Inferno di Topolino" (che è senza dubbio la più conosciuta), "Paperino Don Chisciotte" , "Paperin Meschino" e "Paperopoli liberata".

Sul finire degli anni '40, Martina creò, assieme all'illustratore Pier Lorenzo DeVita, un cowboy, non-Disney, chiamato Pecos Bill.

Abbiamo deciso di non accompagnare, come al solito, l'articolo con immagini, poiché non basterebbero per rendere l'idea di quel grande autore che era il Professore.

Grazie per averci seguito!

Simone Cavazzuti

No comments:

Post a Comment