Sunday, March 13, 2011

Happy Birthday Donald Duck!

Oggi, secondo Walt Disney, Al Taliaferro e co., compie gli anni il papero più famoso del mondo: Donald Duck, ovvero, il nostro Paperino!

Infatti, Walt Disney faceva nascere il papero venerdì 13 marzo 1934, giorno che in realtà era un ben più innocuo, almeno superstiziosamente, martedì (per le altre controversie sulla questione, vi rimando a questo articolo).


Per festeggiare il suo compleanno, la casa editrice americana Boom Kids! ha pubblicato sul numero 364 della collana "Donald Duck", edito queto marzo negli Stati Unti, la seconda avventura italiana del papero scritta e disegnata dall'argentino Federico Pedrocchi nel 1938, !"Paolino Paperino Inviato Speciale" (Special Correspondent)

Tale avventura era stata pubblicata all'epoca, una tavola per settimana, a partire dal numero 19 della testata "Paperino e altre avventure", testata fondata dallo stesso Pedrocchi nel 1937, per concludersi sul numero 48 della medesima.

La storia è una diretta continuazione della precedente "Paolino Paperino e il Mistero di Marte" (1937-38), pubblicata anch'essa negli States nel 1994, sul numero 286 della testata DD.

In questa storia fa la sua prima apparizione Bart Caterwaul (Bartolomeo Circonlocuzioni), detto "The Cat" (Il Gatto), che possiamo definire il primo personaggio Disney italiano. Nella storia, basata su equivoci creati dal Gatto per fuorviare le ricerche giornalistiche di Paperino e Meo Porcello (Peter Pig), ricavato direttamente dai cartoon, il papero viene assunto come giornalista da tale Signor Linotipi (Lucius Linotype), ricavato da una vecchia striscia di Taliaferro.

La storia aveva già visto la luce nel Nuovo Continente nel 2005, quando lo storico americano David Gerstein ne pubblicò le prime due tavole nel suo strepitoso "Mickey and the Gang", libro che non può mancare in una collezione che si rispetti.

In realtà, la storia è stata pubblicata solo a metà, per il resto, aspettiamo aprile. Per il momento, ci godiamo le prime quattro tavole della versione americana.













































Grazie per averci seguito!


Simone Cavazzuti

Le immagini pubblicate in questo articolo sono (c) Disney

No comments:

Post a Comment